Come creare un E-commerce con WordPress

Amedia7 News   •   7 Aprile 2020

Vuoi creare un e-commerce per aumentare le vendite, raggiungere nuovi clienti, ma non vuoi rischiare troppo?

Le tue perplessità sono del tutto normali, ma sappi che sviluppando un e-commerce con WordPress puoi battere tutti.

WooCommerce è un plugin che ha un grande potenziale, può darti molte soddisfazioni e numerosi clienti, sia che tu voglia vendere prodotti fisici o digitali.

Vediamo insieme i tre punti essenziali sui quali soffermarci prima di creare un sito e-commerce con WordPress e WooCommerce. Giusto qualche consiglio per evitare errori.

Cosa serve al mio e-commerce su WordPress?

Di cosa hai davvero bisogno?

Ci sono alcuni aspetti che sono decisivi eppure, vengono sempre sottovalutati o tralasciati ed è qui che si vede la differenza. Tienili d’occhio perché sono alla base di un progetto capace di darti molta soddisfazione:

  • investi nel giusto hosting per il tuo sito web;
  • ricorda il certificato SSL per dare sicurezza ai tuoi nuovi clienti;
  • usa un tema WooCommerce personalizzato;
  • crea un e-commerce responsive;
  • struttura il tuo negozio online per la SEO;
  • trasmetti fiducia ai tuoi (futuri) clienti con un copywriting persuasivo.

Un hosting WooCommerce all’altezza

Prima ancora dello sviluppo c’è da dire che un sito ecommerce solido e robusto ha alla base un piano hosting serio e affidabile.

Un hosting valido è un passo decisivo per:

  • aumentare la sicurezza del sito web ( e quindi del tuo e-commerce);
  • rendere WordPress più veloce e performante e permettere quindi ai tuoi futuri clienti di navigare sereni;
  • trovare i prodotti che cercano e fare i loro acquisti.

Se non sai ancora a chi affidare l’hosting del tuo sito WooCommerce, ti suggeriamo HOST.IT  .

Meglio ancora, cura il tuo progetto insieme ad una Web Agency che possa seguire lo sviluppo del sito in ogni suo aspetto.

Installa un certificato SSL

L’installazione del certificato SSL è fondamentale affinchè gli utenti del tuo sito e-commerce possano navigare e fare  il loro shopping online con maggiore tutela.

Il certificato SSL garantisce una connessione sicura attraverso un lucchetto verde nella barra degli indirizzi del browser. Diversamente, in caso di assenza di certificato o certificato SSL scaduto, l’icona diventa rossa.

Spesso i clienti ci chiedono: serve davvero questo certificato?

E la nostra risposta è: ti senti sicuro a navigare e lasciare i tuoi dati in mano ad un sito con un messaggio di attenzione così in rosso?

È qui che molti potenziali clienti possono subito abbandonare il tuo sito.

Magari proprio a beneficio dei tuoi competitor.

Occhio quindi a non dimenticare mai di installare il certicato SSL nel tuo sito WooCommerce. Un buon provider lo fornisce insieme a qualunque piano di hosting, in alternativa puoi acquistarlo per pochi euro all’anno.

Un tema WordPress personalizzato

Eccoci al prossimo step: usa un tema WooCommerce personalizzato. I progetti online capaci di sorprendere sono sempre progetti e-commerce personalizzati.

Hai bisogno di un tema WordPress che catturi subito l’attenzione. Studia attentamente come si comportano i competitor online, prendi nota dei punti di forza e le possibili debolezze per portare tutto a tuo vantaggio.

Evita temi WooCommerce gratuiti

Spesso i clienti ci chiedono: perché non cominciare con un tema gratuito e personalizzarlo?

La scelta gratuita è sconsigliabile per queste ragioni:

  • scarso supporto dagli sviluppatori;
  • spesso non sono aggiornati alle ultime versioni di WordPress e WooCommerce;
  • richiedono più lavoro di personalizzazione proprio perché scarni;
  • generalmente presentano problemi di sicurezza del sito.

Usa temi WooCommerce premium

Passiamo ora ai così detti temi premium, dunque a pagamento.

I temi premium sono di una qualità eccellente e certamente più alta rispetto a quelli free. Infatti, possono avere  delle funzioni in più pre-installate, grazie a delle pagine aggiuntive del backend o a dei plugin inseriti all’interno dei file del template, così da aumentare le funzionalità disponibili su wordpress.

Facciamo un esempio per capire: se acquistiamo un tema premium è molto probabile che abbia al suo interno una gestione del portfolio molto efficiente così da mostrare i nostri lavori in modo professionale, oppure un tema per hotel è possibile che abbia anche un plugin per fare il booking online.

Ma non è finita qui perché questi temi premium per wordpress hanno al loro interno dei comodissimi “builder” o “visual composer” che consentono di creare delle pagine wordpress personalizzate, riportando sul sito la grafica che abbiamo in mente.

Crea un e-commerce mobile responsive

Presta attenzione ad ogni dettaglio del tuo tema WordPress, assicurandoti di avere un sito e-commerce mobile responsive, ottimizzato per smartphone e tablet.

Oggi gli utenti sono tutti connessi da smartphone e tablet. Occhio ad ogni singolo pixel, non perdere nulla. Ne va della User Experience, fondamentale per assicurarti che gli utenti giungano sul tuo sito, navighino in semplicità e facciano i loro acquisti con altrettanta semplicità.

Occhio alla SEO e alle schede prodotto

Altri aspetti decisivi che non puoi far passare in secondo piano sono la SEO e le schede prodotto.

Se è vero che anche l’occhio vuole la sua parte, è altrettanto vero che ogni qualsivoglia acrobazia grafica è del tutto vana se non accompagnata da un’accurata organizzazione dei contenuti del tuo sito per avere visibilità online.

Pensaci, è come quando entri in un negozio. Se i prodotti sono sistemati male difficilmente troverai quello che cerchi e difficilmente sarai soddisfatto e appagato dai tuoi acquisti.

Lavora bene con categorie e tag perché i prodotti siano organizzati al meglio e raggiungibili nell’arco di (massimo) due click a partire da qualsiasi pagina.

La scheda prodotto deve essere spoglia di tutto ciò che non è essenziale all’utente, gli elementi devono essere disposti in modo chiaro. Fai risaltare gli elementi chiave come foto, descrizione e pulsante di acquisto o aggiunta al carrello.

Ricorda di mettere in evidenza anche le recensioni lasciate da altri utenti per i vari prodotti. La riprova sociale è un fattore determinante.

Fare tutto da soli è impossibile

Piccola riflessione prima di concludere: come hai notato ci sono almeno 3 o 4 aspetti chiave di cui tenere conto se vuoi creare un ecommerce con WooCommerce.

Si tratta di aspetti in grado di dare del filo da torcere ai tuoi competitor, anche quelli che hanno investito di più affidandosi a piattaforme più dispendiose in termini di tempo e risorse.

Come detto in apertura, WordPress è sottovalutato. Se segui punto per punto tutti questi consigli puoi fare molto e ottenere grandi risultati aumentando le tue vendite e i nuovi clienti per il tuo negozio online.

Ma se non ti intendi di SEO, copywriting, SSL e quant’altro, va da sé che avrai bisogno di diverse figure professionali. Questo significa che  non puoi fare tutto da solo o delegare ad una persona soltanto. Impossibile.

Vuoi battere la concorrenza con il tuo e-commerce WordPress?

Affidati ad una web agency che arruoli tutte queste competenze insieme e che le possa mettere a disposizione nel tuo progetto.

Noi di Amedia 7 ti aiuteremo a sviluppare una strategia solida e accurata sul breve e lungo termine. Contattaci per avere subito un preventivo per il tuo e-commerce.

CONTATTACI